LM35: analisi e elaborazione dei dati

In questo nuovo tutorial, utilizzo Arduino UNO per monitorare la temperatura esterna e, ad intervalli regolari a scelta, aggrego i valori su un file .csv strutturando i dati per una successiva analisi.

Inoltre, dispongo di un modulo bluetooth per l’invio in tempo reale dei dati (quali, tempo e temperatura) su un dispositivo bluetooth abilitato alla ricezione seriale, smartphone o PC che sia.

In particolare, vedremo:

  • Arduino UNO con MegunoLink Pro (software per elaborazioni dei dati)
  • real-time plotting con MegunoLink Pro
  • come strutturare i dati in modo intelligente (e successiva analisi)
  • scrittura su memoria MicroSD (tramite libreria “SD.h”)
  • invio dei dati tramite periferica bluetooth
  • utilizzo di un filtro a media mobile (Moving-Average Filter) con Excel 2013

Continua la lettura

Un allarme fai-da-te [ver.3]

In questo breve articolo vedremo come costruire un allarme domestico con Arduino utilizzando i più svariati componenti di cui dispongo.

In particolare, ho elaborato un modello semplice di allarme che viene azionato con due differenti modalità:

  • la prima consiste nel rilevamento di un qualunque movimento nel raggio d’azione del sensore ad infrarossi PIR (motion sensor);
  • la seconda,  invece, si basa su una semplice lettura della luminosità su un foto-resistore (LDR), verso il quale è direzionato il fascio luminoso di un mini-laser (creando così una sorta di “fotocellula”, come quelle situate dinanzi ai cancelli automatici) e, nel momento in cui un oggetto intralcia la traiettoria “laser-ldr”, il sistema reagisce.

In risposta all’allarme, il modello emetterà un suono dallo speaker (che dovrebbe imitare un effetto sirena) e, contemporaneamente, un LED rosso inizierà a lampeggiare. Inoltre, l’intero sistema di allarme è attivabile e disattivabile tramite la pressione di opportuni tasti di un telecomando ad infrarossi. Il sistema terrà anche un conteggio degli allarmi scattati.

Tutte le procedure di inserimento, disinnesco e conteggio dell’allarme sono guidate da un testo mostrato sul display LCD che indica lo stato attuale del sistema e, nella seconda riga, il giorno e l’ora attuali (a questo scopo, mi sono servito di un modulo RTC per avere dati sempre aggiornati al secondo, anche con alimentazione scollegata).

p.s. sono ancora i miei primi approcci con Arduino, pertanto, se dovessi risultare poco chiaro nella spiegazione, sono contento di dare ulteriori chiarimenti nei commenti a questo post. 🙂

Continua la lettura